Università di Bologna: due assegni di ricerca di 24 mesi su perovskiti

Le attività dei due assegni si inseriscono nel contesto del progetto di ricerca ERC SUPER (SUpramolecularly engineered functional PERovskite quantum wells).

L’obiettivo del progetto del primo assegno è lo sviluppo di perovskite quantum wells in cui i cationi organici non siano limitati al tipico ruolo strutturale, ma partecipino attivamente alle caratteristiche energetiche del materiale migliorandone il trasporto di carica e la luminescenza, anche consentendo la modulazione del tipo di allineamento delle bande di energia delle quantum wells. A questo scopo, il progetto svilupperà una strategia razionale per la creazione di cationi funzionali coniugati pi-greco con proprietà di semiconduttori, e dotati delle caratteristiche strutturali e interazioni intermolecolari necessarie a guidare l’auto-assemblaggio a livello supramolecolare delle perovskiti ibride. Il lavoro sperimentale riguarderà il design e la sintesi di cationi funzionali coniugati e la loro integrazione in strutture di perovskiti.

Si ricerca un candidato con esperienza in sintesi organica. Esperienza pregressa nell’ambito delle perovskiti è valutata positivamente ma non indispensabile.

Il progetto su cui si focalizzerà il secondo assegno studierà l’impatto del design molecolare e forze intermolecolari sui pattern strutturali degli strati organici e inorganici per guidare l’integrazione di funzionalità organiche complesse. L’autoassemblaggio di perovskiti complesse sarà studiato mediante spettroscopia NMR allo stato solido (ssNMR) sfruttando la sua elevata specificità per misurare le proprietà strutturali locali, interazioni intermolecolari, e arrangiamenti spaziali a livello supramolecolare con accuratezza a livello atomico, che sono caratteristiche critiche nel determinare le proprietà del materiale. Questo aprirà una nuova prospettiva sul self-assembly di materiali funzionali. Il progetto è fortemente basato su spettroscopia ssNMR includendo tecniche CPMAS, multidimensionali, esperimenti di spin diffusion e dinamiche di rilassamento spin-reticolo.

Si ricercano candidati preferibilmente con solido background in spettroscopia NMR. Esperienza nel campo delle perovskiti è valutata positivamente ma non indispensabile.

La descrizione completa e le informazioni sulle due posizioni possono essere trovate al link https://bandi.unibo.it/ricerca/assegni-ricerca?id_bando=67346.

La deadline per entrambi gli assegni è fissata al 5 gennaio 2024.

Informazioni: per qualsiasi chiarimento contattare il PI del progetto Daniele Cortecchia.

© 2013-2024 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali