Bando “INSTM - Donne nella scienza e tecnologia dei materiali 2024”: ecco le vincitrici della prima edizione

Anna Gagliardi dell’Università di Bologna, Elena Pulidori dell’Università di Pisa e Regina Del Sole dall’Università di Bari sono le vincitrici della prima edizione del Premio “INSTM - Donne nella Scienza e Tecnologia dei Materiali 2024” destinato a premiare migliori progetti di Dottorato di Ricerca nell’ambito della Scienza e Tecnologia dei Materiali di ricercatrici che abbiano discusso la tesi di Dottorato nel corso del 2023 o entro l'11 febbraio 2024.

La Commissione Valutatrice, individuata tra gli afferenti INSTM, ha assegnato, tra le 37 candidate che si sono sottoposte alla selezione, questi riconoscimenti:

  • il primo premio di € 2.000 alla tesi “New catalysts and strategies for the transformation of bioethanol into fuels and chemicals” di Anna Gagliardi
  • due secondi premi ex-aequo di € 1000 alle tesi “Valorization of biomass wastes through eco-friendly extraction of valuable compounds suitable to produce innovative materials” di Elena Pulidori e “Surface Engineering of Nanomaterials for Environmental Applications” di Regina Del Sole.

Le vincitrici dovranno comunicare l’accettazione del premio entro il 27 maggio 2024. La mancata comunicazione equivarrà, quindi, a una rinuncia.

La consegna dei premi avrà luogo durante i lavori del XIV Convegno INSTM sulla Scienza e Tecnologia dei Materiali che si terrà a Cagliari dal 9 al 12 giugno 2024. Nella giornata del 12 giugno è prevista la presentazione dei progetti premiati da parte dalle vincitrici.

Il Consorzio INSTM si impegnerà ad organizzare altri riconoscimenti volti alla valorizzazione del lavoro di giovani ricercatori. Invitiamo tutti a restare informati sulle prossime attività INSTM attraverso i nostri consueti canali (sito, newsletter, Linkedin).

© 2013-2024 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali