Superfici ed Interfasi Nanostrutturate. Materiali ad alto sviluppo superficiale: sintesi, caratterizzazione e modeling

Cosa può offrire il CR Superfici ed Interfasi Nanostrutturate all'industria

Il Centro può vantare una serie di significative collaborazioni avviate con industrie dei settori chimici e dei materiali. Prevede una serie di attività strutturate finalizzate ad incentivare la collaborazione università-industria.

I settori in cui il Centro di Riferimento propone collaborazioni di Ricerca e Sviluppo con entri privati ed industrie sono:

  • determinazione della frazione di cristallinità in materiali vetrosi
  • analisi morfologica e strutturale di materiali ossidici, metallici, polimerici, materiali compositi. Determinazione di: tessiture; orientazioni preferenziali; dimensioni di particelle; frazione di cristallinità in materiali vetrosi
  • caratterizzazione atomicamente selettiva di specie superficiali, di bulk, e in film: misure XAS con luce di Sincrotrone in assorbimento ed in fluorescenza in condizioni di pressione temperatura controllate
  • misure Raman per la caratterizzazione gemmologica. Spettri infrarossi in modalità ATR; misure Micro-IR (registrazione di mappe)
  • caratterizzazione delle proprietà acide, basiche, redox di materiali ad alta area superficiale. Misure in situ di reattività superficiale con identificazione di intermedi e prodotti (spettroscopia IR e spettrometria di massa. Testing di reazioni catalizzate in reattore a letto fisso
  • caratterizzazione di materiali ad alta area superficiale per stoccaggio di idrogeno.
  • caratterizzazione delle proprietà di adsorbimento e di idrofilicità / idrofobicità di materiali e polveri con tecniche volumetriche, microcalorimetriche e termogravimetriche. Calorimetrie di adsorbimento, TGA, TPD, TPR/TPO.
  • caratterizzazione di proprietà ottiche (assorbimento ed emissione) di materiali :pigmenti, cromofori funzionali, ecc..
  • identificazione di specie radicaliche; Studio di reattività di specie superficiali paramagnetiche; Studio di specie difettive nei solidi ed in superficie; Misure di spin-trap
  • esecuzione di spettri di fluorescenza di composti organici da soli e in formulato
  • sintesi Organica di composti a richiesta
  • separazione di composti organici per cromatografia liquida su colonna.
  • analisi Gascromatografica con Spettrometria di Massa, per identificazione di composti organici
  • misure di Conducibilità, di Tensione Superficiale/Interfacciale per la determinazione dell'attività superficiale di tensioattivi, della concentrazione critica micellare di Tensioattivi. Determinazione dell'attività superficiale.
  • determinazione quali-quantitativa della composizione atomica di pigmenti; inchiostri.
  • scouting tecnologico e analisi della letteratura scientifica, tecnica e brevettuale
  • partership in progetti Regionali, Nazionali, Europei
  • sviluppo di codici di calcolo ab initio per la descrizione di sistemi periodici (Programma CRYSTAL) e di difetti locali in cristalli (programma EMBED)
  • caratterizzazione della morfologia, della struttura e delle proprietà superficiali di sistemi ossidici (microporosi e non) a difettività controllata mediante tecniche spettroscopiche e strutturali; confronto con dati ottenuti da simulazioni quantomeccaniche.
  • sintesi e caratterizzazione chimico-fisica di sistemi micellari per applicazioni speciali da anfifilici cationici
  • studio di sistemi carboniosi ad elevatissimo sviluppo superficiale per applicazione in catalisi, adsorbimento, nuovi materiali dalle proprietà meccaniche speciali
  • sintesi e caratterizzazione di materiali ibridi oganico-inorganici.

Da tempo molti dei gruppi di ricerca afferenti al Centro hanno avviato collaborazioni di R&D con partner industriali che hanno portato in alcuni casi alla formulazione di brevetti.


Il Coordinatore e le UdR coinvolte


Gli obiettivi del CR Superfici ed Interfasi Nanostrutturate


La dotazione strumentale del CR Superfici ed Interfasi Nanostrutturate

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali