LITS (Laboratorio di Ingegneria dei Trattamenti Superficiali)

La dotazione strumentale del LITS

Impianti di realizzazione materiali:

  • Impianto CAPS per termospruzzatura al plasma
  • Spray Drier Lab Plant SD04
  • Sistema di elettrospinning (generatore di alta tensione Spellman, pompa ad infusione KD Scientific)
  • Mulino planetario ad alta energia (Retsch)
  • Impianto di deposizione MS-PVD (reactive magnetron sputtering in configurazione “balanced”) generatore DC e bias RF

Microscopia elettronica:

  • Microscopio elettronico a trasmissione TEM FEI CM 120
  • SEM-FEG dual beam FEI Helios Nanolab 600 equipaggiato con colonna FIB a ioni di gallio, EDS Oxford
  • INCA, Micromanipolatore Omniprobe (a 3 assi) per l'estrazione lamelle TEM.
  • Microscopio elettronico SEM Philips XL40 equipaggiato con microanalisi EDS EDAX
  • Microscopio elettronico SEM Philips XL 30
  • Microscopio a Scansione Elettronica Cambridge Stereoscan S 360
  • Microscopio elettronico a scansione con sorgente ad emissione di campo (FEG-SEM) Leo Supra 35 equipaggiato con Microanalisi Oxford Link EXLII
  • Linea di preparazione di campioni per osservazioni SEM (Emitech K550 Sputter Coater with carbon coating attachment, Buehler Isomet 1000 and 4000 Precision Saw, Minimet 1000 Grinding Polisher, Simplimet 2000 Mount Press, South Bay Technologies mod. 900 Polisher)
  • Linea di preparazione di campioni per osservazioni TEM (Preparazione automatizzata di lamelle TEM con tecnica FIB; Fischione Ultrasonic Cutter 330, Manual Grinder, Dimpling Grinder 2000, Puncher and dualjet electropolisher, Tripod Polisher, BALTEC RES-100 ion milling/etching, Zeiss Ultra-microtome)

Microscopia ottica:

Stazioni di microscopia ottica dotate di sistema di analisi immagine ed equipaggiate con i seguenti microscopi:

  • Microscopio Metallografico Leica DMI5000 M
  • Microscopio Metallografico Nikon Epiphot
  • Microscopio Metallografico Nikon Eclipse E400
  • Microscopio Metallografico Nikon Eclipse ME600D
  • Microscopio Stereoscopico Nikon SMZ-U
  • Microscopio Stereoscopico Nikon SMZ-800

Caratterizzazione morfologica e composizionale:

  • Difrattometro Philips X’pert
  • Profilometro 3D Taylor Hobson Talyscan 120 (laser/contatto)
  • Profilometro 3D interferometrico e confocale - (Leica DCM 3D)
  • Microscopio a forza atomica AFM SMENA NT-MDT, capacità di scansione 50x50x5 micron, modalità di misura a contatto e non
  • Granulometro laser Malvern MasterSizer
  • Area superficiale (BET) Carlo Erba Instruments Sorptomatic 1900
  • Porosimetro Carlo Erba Instruments 2000
  • Unità macropori Carlo Erba Instruments 120

Caratterizzazione meccanica e tribologica:

  • Macchina universale per prove meccaniche Zwick Roell Z010 equipaggiata con celle di carico da 500 N e 10 kN, estensimetro integrato, camera termostatata per prove tra -60 e +250 °C
  • Macchina universale per prove meccaniche Zwick Roell Z2.5 equipaggiata con cella di carico da 1 kN, estensimetro integrato, camera calda per prove fino a 1500 °C
  • Macchina universale servo-idraulica per prove meccaniche MTS 858 Mini Bionix equipaggiata con cella di carico da 25 kN ed estensimetro integrato
  • Macchina universale servo-idraulica per prove meccaniche Instron 8033 equipaggiata con cella di carico da 500 kN ed estensimetro integrato
  • Macchina per prove di trazione Instron 5569
  • Macchina per prove di trazione Lloyd LRX
  • Scratch Tester CSM Revetest
  • Macchina per prove usura/fretting fino a 1300°C
  • Tribometro PLINT TE53 slim per prove di usura in configurazione block on ring, ring on ring, ball on ring, sia lubrificate che non
  • Nanoindentatore dinamico MTS Nanoindenter G200
    Nanoindentatore dinamico Micromaterials nanotest
  • Analisi termomeccanica dinamica (DMTA) Tritec 2000 DMA, Triton Technology
  • Sistema di misurazione delle tensioni residue mediante hole drilling (RESTAN)
  • Viscosimetro digitale (Brookfield DV-II+, Middleboro, MA, USA)
  • Torre di impatto strumentata per prove dinamiche Ceast Instron 9340 (0.30 - 405 J)
  • Misuratore di durezza Shore Instron S1
  • Misuratori di durezza Vickers, Rockwell, Brinell (Leica VMHT, Galileo)
  • Misuratore di microdurezza Vickers, Knoop FM-700 (Future-Tech)
  • Modulo per acquisizione estensimetrica Spider 8 con software di gestione Catman

Altre apparecchiature:

  • Strumentazione per prove di corrosione (Solartron ECI 1287-1285, Voltmetro di precisione 2081, FRA 1260 equipaggiati con software Zplot, Zview, Corrware; Amel Mod. 568 e 2053; Potenziostato-Galvanostato AUTOLAB per misure in c.c. e c.a.; Amperometro a resistenza nulla AMEL 668/RM; Noise Reducer NR 200; Strumentazione per la misura di impedenza localizzata (LEIS solartron1275)
  • Analisi termica (TG-DTA) Netzsch STA 409
  • Analisi termica simultanea TGA- DSC Setsys evolution TGA/DSC fino a 1600 °C
  • Camera climatica Angelantoni equipaggiata con lampada UV (+20°C/+80°C, U.R. 10-95%; -40°C/+200°C come camera termostatica)
  • Camera a nebbia salina
  • Incubatore (MM)
  • Conduttimetro (CDM230, Analitica De Mori, Italy)

Il Coordinatore e le UdR coinvolte


Gli obiettivi del LITS


Cosa può offrire il LITS all'industria

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali