Luisa Torsi eletta presidente dell'E-MRS

La prof. Luisa Torsi dell’UdR INSTM dell’Università di Bari è stata eletta lo scorso maggio presidente dell'E-MRS. Il mandato partirà il 1° gennaio 2016 e avrà la durata di un anno rinnovabile per un secondo.

Mi piacerebbe che questa potesse un'occasione per creare collegamenti e sinergie fra E-MRS e INSTM”, è stato il commento a caldo della professoressa.

Luisa Torsi è professore ordinario di chimica analitica nell’ateneo pugliese ed è una personalità di spicco nel campo della ricerca sui materiali a livello internazionale. Nel 2010 le è stato assegnato il prestigioso Heinrich Emanuel Merck Award for Analytical Sciences, a riconoscimento del suo lavoro di ricerca su sensori chimici e biologici basati su transistori a film sottile organico. I suoi attuali interessi di ricerca spaziano da sensori di gas tossici costituiti da nanoparticelle di palladio e oro alla caratterizzazione analitica di semiconduttori organici per applicazioni in dispositivi organici ad effetto di campo, a compositi nanostrutturati con proprietà biocide fino ad arrivare a sensori ultra sensibili basati su transistori a film sottile organico.
Il suo sito web personale è www.luisatorsi.info.

L’E-MRS (European Materials Research Society) è stata fondata nel 1983 e conta più di 3200 membri provenienti dal mondo dell’industria, delle istituzioni, della ricerca universitaria e privata. La missione dell’E-MRS è affrontare e dibattere ad ogni livello i recenti sviluppi tecnologici riguardanti i materiali funzionali. L'E-MRS incoraggia scienziati, ingegneri e responsabili della ricerca allo scambio di informazioni e riconosce l'eccellenza professionale e tecnica attraverso premi rivolti a tutte le figura professionali, dallo studente fino al ricercatore senior. Inoltre, l’E-MRS organizza e sponsorizza ogni anno numerosi eventi scientifici e meeting, oltre a organizzare un proprio convegno, l'E-MRS Spring Meeting, costituito da circa 25 simposi a tema.
Link: www.emrs-strasbourg.com.

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali