Brevetti: da MiSE 35,5 milioni di euro per tutela proprietà industriale

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha varato due strumenti di agevolazioni, con la finalità di qualificare la produzione industriale italiana, rafforzandone la capacità innovativa e la competitività sul mercato nazionale e internazionale. Per facilitare le imprese che intendono tutelare i propri prodotti utilizzando brevetti, disegni e modelli industriali.

Queste, nello specifico, le due iniziative, che dispongono di un finanziamento complessivo di 35,5 milioni di euro:

  • Erogazione di premi a favore di imprese per aumentare il numero dei depositi nazionali ed internazionali di brevetti e disegni. L’entità dei premi varia da 1000 a 1.500 euro per ciascun deposito nazionale. Per quanto riguarda l’estero, può arrivare fino a 6.000 euro in relazione al numero e ai Paesi in cui si deposita la richiesta di estensione del proprio titolo di proprietà industriale (particolari bonus sono previsti per determinati Paesi: Stati Uniti d’America e Cina per il design; Cina, India, USA, Brasile e Russia per i brevetti).
  • Erogazione di agevolazioni per l'acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione e la commercializzazione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato. In questo caso, le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale per la realizzazione del progetto, in misura massima pari all'80% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di ben 65.000 euro per le operazioni di "produzione" e/o fino ad un massimo di 15.000 euro per le operazioni di "commercializzazione".

Entrambe le misure saranno attuate con il contributo tecnico di Invitalia e della Fondazione Valore Italia.

Le aziende beneficiarie saranno micro, piccole e medie imprese, anche di nuova costituzione, necessariamente operanti sul territorio nazionale.

I bandi sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale n. 179 e n. 183 rispettivamente del 03/08/2011 e del 08/08/2014..

Ulteriori informazioni sono disponibili su:

Call Center: 06.4705.5800 dalle ore 9:00 alle ore 17:00 escluso il sabato e i festivi
Posta elettronica: contactcenteruibm@sviluppoeconomico.gov.it

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali