A Roberta Sessoli il Premio della Società Chimica Francese

Roberta Sessoli, ordinaria di Chimica Generale ed Inorganica dell’Università di Firenze ed afferente del Consorzio INSTM, vince un altro importante premio dopo il prestigioso Premio Linceo 2013 per la Chimica.

Si tratta del “2013 SCF French-Italian Prize”, un riconoscimento nato nell’ambito dell’accordo tra la Società Chimica Italiana e la controparte francese volto all’organizzazione di conferenze nei due Paesi.

La motivazione recita: “In recognition of her eminent works in the field of molecular magnetism, at experimental and theoretical level. It is also in recognition of the strong links that she established with the French chemists”.

Ricordiamo che gli studi pionieristici di Sessoli, inquadrabili tanto nel campo della fisica che della chimica, hanno potenziali risvolti anche per il settore delle nanotecnologie dove le molecole possono essere viste come possibile dispositivi per applicazioni spintroniche. Già pochi anni fa, nel 2008, la prestigiosa rivista Nature collocò l’attività di ricerca di Sessoli e di alcuni suoi collaboratori come una delle pietre miliari della storia scientifica dello spin.

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali