INSTM seleziona sede per secondo corso in comunicazione scientifica

Si è concluso il Corso “Comunicare la scienza” per dottorandi e giovani ricercatori, organizzato da INSTM dal 26 al 30 ottobre 2015 all’Università di Parma.

Il corso è la prosecuzione di quello tenutosi a Brescia nel 2013 e mantiene inalterate le proprie finalità, vale a dire rendere gli scienziati consapevoli dei meccanismi che presiedono all'informazione scientifica e prepararli ad una diretta assunzione di responsabilità comunicative.

Come nella edizione del 2013, le lezioni sono state a carico dei professori della Scuola Superiore di Giornalismo di Bologna e del giornalista bFabrizio Binacchi, Direttore RAI della Sede Regionale per l'Emilia-Romagna. Il corso ha visto la partecipazione di circa una trentina di studenti provenienti dalla Scuola di Dottorato in “Scienze e Tecnologie” e ricercatori e il referente in loco è stato il prof. Enrico Dalcanale.

L’esperienza è stata proficua e costruttiva sia per gli studenti che per i docenti. Nonostante il contesto non fosse quello abituale, l’approccio a raccontare il proprio lavoro in modo nuovo e differente è stato giudicato stimolante dai partecipanti e, sorprendentemente, di grande aiuto anche al fine di presentare al meglio i propri progetti-ricerche in ambito scientifico. È emersa anche una criticità: pur avendo le idee chiare su cosa si vuole comunicare, spesso i ricercatori si trovano a dover far fronte alla mancanza degli strumenti comunicativi necessari per realizzare ciò che ha in mente. Proprio per questo motivo, è stata avanzata dai partecipanti la proposta di un corso ancora più approfondito e mirato.

INSTM crede fortemente in questa iniziativa ed è interessato ad estendere la proposta formativa ai ricercatori di altre Scuole di dottorato di altre università. Per chi fosse interessato, ricordiamo che il corso è gratuito per i partecipanti e dovrebbe rientrare tra le offerte formative della scuola di dottorato e fornire crediti. INSTM sosterrà interamente le spese di organizzazione e di docenza, mentre all’università ospitante sarà richiesto di mettere a disposizione aule/attrezzature/strutture in generale necessarie a garantire lo svolgimento del corso, previa firma di una convenzione. Per ulteriori informazioni, contattare Claudio Gilardelli.

Scarica il programma del Corso di Parma.

© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali