Rimini, INSTM partecipa a Ecomondo

Dal 5 all’8 novembre 2018, alla Fiera di Rimini, si terrà Ecomondo – The Green Technology Expo, l’evento leader europeo, ormai giunto alla sua ventitreesima edizione, sulla circular & green economy. Ecomondo si svolgerà in contemporanea con Key Energy, il salone delle energie rinnovabili e il biennale Sal.Ve, salone del veicolo per l’ecologia. Quest’anno si aggiunge la prima edizione di DPE - Distributed Power Europe, l’evento dedicato alla power generation.

La manifestazione è organizzata da Italian Exhibition Group e sarà aperta da Sergio Costa, Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Ecomondo ha assunto il ruolo di piattaforma dalla quale emergono indirizzi utili a legiferare, gestire e progettare i territori, e soprattutto al fare impresa in funzione della circular & green economy. A fare da bussola in tema di evoluzione del sistema del recupero e riciclo dei rifiuti, l’approvazione della UE del Pacchetto sull’Economia Circolare con il successivo recepimento a livello nazionale, che offre alle imprese del recupero e del riciclo l’occasione di affrontare la sfida dell’evoluzione e trasformazione dal riciclo di rifiuti tipici di un’economia lineare a un compiuto sistema di economia circolare.

In particolare, INSTM parteciperà a Ecomondo con interventi programmati durante la sessione “Bioraffinerie integrate nelle aree locali: stato dell’arte e criticità” di venerdì 8 novembre. La sessione si prefigge di mettere in luce i punti di forza, le priorità e le questioni critiche relative al settore dell’industria bio-based, come la disponibilità limitata e discontinua di biomassa sostenibile, la necessità di investimenti significativi e rischiosi per la scala industriale, la mancanza di un quadro normativo e politico che promuova il settore, etc.

Link: Ecomondo; Bioraffinerie integrate nelle aree locali: stato dell’arte e criticità

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali