Bando Eni Award 2020: oltre 650 mila euro in premi

Sono stati pubblicati i nuovi bandi Eni Award per il 2020.Eni Award è un premio internazionale rivolto ai migliori progetti di ricerca nei campi dell’energia e della sostenibilità. Il concorso è composto da tre sezioni tematiche (Soluzioni Ambientali Avanzate, Frontiere dell’Energia e Transizione Energetica), a cui si aggiungono due premi “Giovane Ricercatore dell’Anno”, quattro premi “Debutto nella ricerca: Giovani Talenti dall’Africa” e un’ulteriore sezione riservata ai nostri ricercatori.

I bandi dell'edizione 2020 riguarderanno:

  • Bando transizione energetica (200 mila euro), ha come scopo quello di promuovere l’innovazione tecnologica e le conoscenze scientifiche utili a ridurre il carbon footprint durante il periodo di transizione dall’attuale sistema di produzione di energia a un sistema neutro rispetto all’impatto ambientale. Rivolto a e al ricercatore o al gruppo di ricercatori che abbiano conseguito in ambito internazionale significativi risultati nella ricerca e sviluppo di tecnologie nel campo della produzione, del trasporto e dell’utilizzo di gas naturale; della cattura, utilizzazione e sequestrazione dell’anidride carbonica e dell’efficienza energetica.
  • Bando frontiere dell’energia (200 mila euro), promuove l’innovazione tecnologica nel campo delle energie rinnovabili e dello stoccaggio dell’energia, nell’ottica della decarbonizzazione del sistema energetico e dell’accesso all’energia nei Paesi in via di sviluppo. È riservato al ricercatore o al gruppo di ricercatori che abbiano conseguito in ambito internazionale significativi risultati nella ricerca e sviluppo di tecnologie nel campo delle fonti di energia rinnovabile e della loro integrazione nelle reti, dello stoccaggio energetico e dell’accesso all’energia nei Paesi in via di sviluppo.
  • Bando soluzioni ambientali avanzate (200 mila euro), promuove l’innovazione tecnologica per il contrasto dell’inquinamento delle acque, del suolo e dell’atmosfera, prevenire il riscaldamento e l'inquinamento climatico, nonché per il recupero e riutilizzo di siti industriali dismessi. È riservato al ricercatore o al gruppo di ricercatori che abbiano conseguito in ambito internazionale significativi risultati nella ricerca e sviluppo di tecnologie nel campo della protezione ambientale, tra cui l'adattamento ai cambiamenti climatici o strategie di mitigazione e recupero.
  • Bando giovane ricercatore dell’anno (25 mila euro ciascuno), ha come scopo quello di sostenere le nuove generazioni di ricercatori, supportando le loro ricerche ed innovazioni inerenti le tematiche promosse da Eni Award. Sono premiate due tesi di dottorato di ricerca svolte in Università italiane con riferimento ai seguenti temi: contrasto dell’inquinamento delle acque, del suolo e dell’atmosfera, prevenzione del riscaldamento e dell'inquinamento climatico, recupero e riutilizzo di siti industriali dismessi; innovazione tecnologica nel campo delle energie rinnovabili e dello stoccaggio di energia; produzione, trasporto e utilizzo di gas naturale, cattura, utilizzazione e sequestrazione dell’anidride carbonica ed efficienza energetica.
  • Bando debutto nella ricerca: giovani talenti dall’Africa (4 borse di ricerca), ha come scopo quello di sostenere le nuove generazioni di ricercatori africani, permettendo loro di intraprendere un dottorato di ricerca presso prestigiosi atenei e istituti italiani e supportando le loro attività di ricerca e innovazione nel campo delle tematiche promosse da Eni award. Possono partecipare studenti detentori di un titolo di laurea o equivalente riconosciuto a livello europeo (Master’s Degree), che consenta l’accesso a Dottorati di Ricerca presso università italiane. Le tesi devono essere state discusse presso università africane nell’anno stesso o in quello precedente la data del Bando annuale di concorso.
  • Bando riconoscimenti innovazione, ha lo scopo di incoraggiare e premiare la ricerca innovativa e applicata sui temi dell’energia e dell’ambiente sviluppata in ambito Eni. Sono tre riconoscimenti da conferire a donne e uomini che lavorano in Eni per le migliori idee in termini di impatto potenziale dell’innovazione da essa derivante e per le migliori innovazioni tecnologiche.

La scadenza è fissata per il 22 novembre 2019 entro e non oltre le ore 17.00 CET.

È possibile scaricare tutti i regolamenti e i bandi al link www.eni.com/eni-award.

© 2013-2019 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali