INSTM ha organizzato incontro sulla partecipazione toscana a Horizon 2020

Il Consorzio INSTM ha organizzato per il 18 maggio 2017 un high level group meeting sul tema “Lesson learnt from Horizon 2020 and highlights on the next Framework Programme” con invito ristretto tra i Pro-rettori alla ricerca delle Università della Toscana, i ricercatori INSTM coinvolti in progetti Horizon 2020, i responsabili centri di ricerca, i rappresentanti di tre piattaforme europee e direttori di istituti CNR con sede in Toscana.

Lo scopo è stato effettuare un primo bilancio della partecipazione della Toscana al programma Horizon 2020 nel contesto della strategia di ricerca regionale e delle migliori esperienze acquisite e avviare un primo confronto sugli orientamenti e le possibili linee di indirizzo delle politiche UE per il post 2020.

L’incontro si è tenuto nella sede di INSTM, in via Giuseppe Giusti 9 a Firenze, a partire dalle ore 14.

Il programma prevedeva:

  • 14,30-14,40 – Introduzione e benvenuto (Prof. A. Caneschi, Direttore Consorzio INSTM)
  • 14,40-15,15 – Intervento a cura del Dr. Roberto Ferrari (Direzione Generale della Giunta Regionale, Direzione Cultura e Ricerca)
  • 15,15-15,50 – Intervento a cura del Dr. Søren Bøwadt (Vice capo Unità "Advanced Materials and Nanotechnologies" della Commissione Europea)
  • 15,50-16,25 – Intervento a cura della Prof. Donata Medaglini (Rappresentante Italiana al Comitato di Programma Horizon 2020 su "Nanotechnologies, Advanced Materials, Biotechnology, Advanced Manufacturing and Processing")
  • 16,25-17,00 – Intervento a cura del Prof. Riccardo Basosi (Rappresentante Italiano al Comitato di Programma Horizon 2020 su “Secure, Clean and Efficient Energy”)
  • 17,00-17,30 – Cocktail di fine lavori

Da sottolineare la presenza della Regione Toscana, con il Dr. Roberto Ferrari (Direzione Generale della Giunta Regionale, Direzione Cultura e Ricerca) a testimonianza degli sforzi e della qualità che la Regione ha verso l'approccio Europeo della ricerca regionale.

L'incontro, organizzato con una concreta informalità, è stato particolarmente utile sia per l'alto livello dell'analisi e delle informazioni fornite dai due Rappresentanti Italiani al Comitato di Programma Horizon 2020 e dal Vice capo Unità "Advanced Materials and Nanotechnologies" della Commissione Europea, sia per lunga parte della discussione finale che si è protratta per quasi due ore tra i partecipanti e gli speaker.

GALLERY


© 2013 - Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia dei Materiali